Puteoli

Puteoli, una delle città più importanti dell’impero romano. Prima ancora Fistelia durante la dominazione sannita , in origine invece la greca Dicearchia, città del giusto governo, fondata nel 531 a.C. dagli esuli dell’isola greca di Samo.

Il teatro di Puteoli è ancora un caso archeologico "irrisolto", si fa fatica ad immaginare come un edificio pubblico, peraltro di notevoli dimensioni, possa essere praticamente sparito nel corso degli anni, dall'urbanistica della città. La grandiosa Puteoli, una delle poche città romane a godere di così tante e grandiose strutture...
Posto ai margini dell'area urbana, in posizione panoramica su una terrazza a picco sul mare, lo stadio di Puteoli era uno dei maggiori dell'antichità (m. 300 x 70 circa), di poco inferiore a quello eretto da Domiziano a Roma ), corrispondente all'attuale piazza Navona. L'impianto fu costruito in seguito all'istituzione...
Il parco della Villa Avellino è un parco pubblico di Pozzuoli. Situato a metà tra il centro storico e la zona residenziale della parte superiore della città di Pozzuoli, è il parco attualmente più importante e conosciuto. Breve storia del parco Inizialmente giardino privato della Villa Avellino, edificata nel 1540 dai...
Il cosiddetto tempio di Nettuno a Pozzuoli è in realtà ciò che resta di un grande edificio termale pubblico di Puteoli. Tale complesso fu appositamente studiato per ottenere un grande effetto scenografico per chi giungesse dal mare: è infatti disposto su più livelli digradanti verso il porto. L'edificio risale al II...
Il cosiddetto Sarcofago di Prometeo, assieme a numerosi altri, tornò in luce nel 1817, presso l'attuale Via Vecchia San Gennaro a Pozzuoli, nelle adiacenze della Piscina Cardito e del Foro Transitorio, nel settore nord-orientale di Puteoli, quello con ogni probabilità corrispondente alla Regio Portae Triumphails. La struttura funeraria oggi...
Documenti particolarmente interessanti per la ricostruzione dell’antica topografia di Pozzuoli sono alcune fiaschette vitree, di piccole dimensioni, rinvenute in diverse zone dell’impero romano: datati tra la fine del III sec. e il IV sec. d. C., questi vasetti, di produzione artigianale puteolana e di uso incerto (probabilmente souvenirs per...
No, non vi stiamo prendendo in giro. Il simbolo per eccellenza di Pozzuoli, il Tempio di Serapide, nel 1826 divenne, per concessione di un regio rescritto, un impianto termale a tutti gli effetti. Benvenuti, allora, alle Terme di Serapide!   La concessione regia all'uso del suolo e delle fonti termali In quegli...
Le Giornate Europee del Patrimonio tornano nei musei e nei luoghi della cultura di tutta Italia nel prossimo fine settimana. Il tema scelto dal Consiglio d’Europa per la nuova edizione è “Cultura e Natura”, un argomento di grande attualità che permette di approfondire l’interazione dell’uomo con l’ambiente che lo circonda,...
Cosa sono le fotografie se non istanti di tempo fermati su carta? Queste rare immagini, conservate probabilmente in qualche archivio all'estero, sono state scattate a Pozzuoli quando era ancora possibile riconoscere la "forma urbis" della città romana, senza le pesanti stratificazioni edilizie moderne. Vi proponiamo una serie di interessanti scatti d'epoca,...
"L'anno 1538 nel giorno di San Geronimo (28 settembre) si sentì in detta città un gran terremoto, il quale allo spesso pigliava e lasciava, e tutta la città si mise in rivolta e quasi tutta disabitata, andando a Napoli e per le campagne chi fuggiva in un luogo, e...