Storia e Arte

Epiche, fantasiose, antichissime e moderne. Solo alcuni aggettivi per la grandissima varietà delle storie dei Campi Flegrei che si intrecciano e diventano tutt’uno con la storia. In questa categoria sono anche presenti rubriche relative all’arte nei Campi Flegrei, dal Grand Tour sino alla contemporaneità.

Il martirologio di Pozzuoli, insieme a quello di Capua, è tra i più prestigiosi delle antiche diocesi campane; esso comprende sant’Artema  e il cosiddetto “gruppo dei sette martiri”, in cui un posto di rilievo assume san Gennaro, vescovo di Benevento. La storia del martirio Nel detto gruppo capeggiato da Gennaro ci...
Lo stemma della città di Bacoli è un riassunto di nodi importanti della storia dei Campi Flegrei. La ridente città è situata in un luogo incantevole ricco di storia di archeologia e bellezze paesaggistiche naturali. Un luogo poco frequentato dal punto di vista culturale e artistico e che invece è in grado...
La taberna dei graffiti di Puteoli è forse l'unico caso nei Campi Flegrei dove si conservano testimonianze dirette incise sull'intonaco di una locanda di avventori e viaggiatori della Pozzuoli romana. Nel 1959 a Pozzuoli, tra via Terracciano e via Giambattista Pergolesi al civico 146, fu effettuato uno scavo che riportò...
Molti sanno che l’apostolo Paolo, sbarcò a Pozzuoli nel 61 d.C. per poi dirigersi a Roma come narrano gli Atti degli Apostoli: Il giorno seguente si levò lo scirocco e così l'indomani arrivammo a Pozzuoli. Qui trovammo alcuni fratelli, i quali ci invitarono a restare con loro una settimana. Partimmo...
La grotta del cane è un ambiente ipogeo scavato nel costone meridionale del cratere di Agnano. La conca di Agnano fu esplorata e apprezzata dai coloni greci durante la colonizzazione di Cuma e Neapolis, soprattutto per la presenza di sorgenti idrotermali. La grotta è datata III-II a.C. sebbene le tracce più...
Chi si interessa fattivamente di archeologia flegrea deve avere un po’ lo spirito di Indiana Jones per aggirarsi tra archivi e biblioteche polverosi, leggi preistoriche, divieti, silenzi, connivenze e proprietà private. a.D. 305 Procolo, diacono della primitiva Chiesa puteolana, insieme con i suoi concittadini, i laici Eutichete ed Acuzio, e con...
I Regesta Angioini Napoli dal 1268 al 1442 fu dominata dagli Angioini. Con la denominazione di Regesta Angioini si fa riferimento all’archivio della cancelleria angioina. L'archivio fu distrutto nel 1943, a causa dell’incendio appiccato dai tedeschi a villa Montesano in San Paolo Bel Sito...
Firmin-Eugène Le Dien (1817-1865), francese, è stato uno dei primi fotografi al mondo in assoluto, noto per aver immortalato numerosi luoghi, in particolar modo in Europa e in Italia. Ricordiamo che la primissima fotografia - o meglio eliografia - scattata al mondo risale al 1826 e fu realizzata...
Fin dall'antichità i Campi Flegrei sono stati culla di miti, leggende, di racconti pseudo-cristiani, scena di lotte mitologiche, di stregonerie e di esoterismo. Di tutto ciò rimangono tracce velate e simboli, uno di essi è la croce di piperno in Soccavo, una testimonianza del passaggio del sacro Graal? Oggetto: Croce Denominazione comune: Croce...
Un intruso nella processione di Maggio Nella seconda Domenica di Maggio, a Pozzuoli, si svolge la processione dei santi patroni e, insieme ad un reliquario, vengono portati in processione i simulacri di san Gennaro, san Procolo e san Celso. Chi è san Celso? Bisogna prima di tutto precisare che non è...