giovedì, novembre 23, 2017
Home Natura

Natura

I Campi Flegrei sono un territorio estremamente ricco, in particolar modo anche grazie alla sua natura vulcanica e al clima caldo e temperato, che ha favorito uno sviluppo biologico incredibilmente esteso. Con i suoi 8000 ettari, ospita la Solfatara, le oasi naturalistiche del Cratere degli Astroni, del Monte Nuovo, del Monte Gauro, il Parco Sommerso di Baia, la fitta Lecceta di Cuma fra Bacoli e Pozzuoli, conosciuta anche come Selva Gallinaria o Foresta di Cuma, i laghi di origine vulcanica come l’Averno, il Lucrino, il lago costiero Miseno e Fusaro oltre ad una ricca e variegata vegetazione mediterranea.

Seguici su Facebook!
Resta aggiornato e aiutaci a crescere
basta un MI PIACE! Grazie.