Archeologia

I Campi Flegrei sono la culla della civiltà greca in occidente, nonchè della romanità al di fuori del Lazio. Le testimonianze, i rinvenimenti e le vestigia del passato sono degli elementi davvero unici nel panorama storico documentaristico di tutta la civilità moderna dell’Occidente. In questa categoria sono raccolti tutti gli articoli relativi ai temi archeologici.

Il cosiddetto tempio di Nettuno a Pozzuoli è in realtà ciò che resta di un grande edificio termale pubblico di Puteoli. Tale complesso fu appositamente studiato per ottenere un grande effetto scenografico per chi giungesse dal mare: è infatti disposto su più livelli digradanti verso il porto. L'edificio risale al II...
La splendente Baia era, come è certamente risaputo, meta prediletta degli imperatori, che spesso vi ebbero anche dimora temporanea. Proprio grazie a queste attenzioni, Baia diventò eccezionalmente bella - e non parliamo solo dei rinomati stabilimenti termali - anche l'ingresso dal mare, all'epoca, dovette essere qualcosa di settacolare: come dimostrano gli scavi...
A Bacoli si fermava, dopo ben 96 km, il lunghissimo corso del Fontis Augustei Aquaeductum, acquedotto romano detto del Serino (poichè la fonte era situata presso l'omonimo comune Avellinese). Il punto ultimo di arrivo è una grandiosa cisterna idrica, denominata dai primi studiosi e viaggiatori "Piscina Mirabilis" , confrontabile in imponenza solamente...
Cuma è la prima colonia di fondazione greca in Italia, risalente al 720 a.C. ed occupata subito dopo l'avamposto di Pithekoussai presso Ischia. Cuma fu tutto, tranne che anonima. Fu uno dei luoghi attraverso i quali si irradiò l'alfabeto nell'Italia antica, ospitò un culto oracolare che, nell'Eneide di Virgilio, vaticinò l'immortale...
Già agli inizi del '900, Charles Dubois individuò un'area appena fuori le mura della Puteoli alta, lungo la quale erano disposte lunghe file di sepolcri. Riportò tali informazioni sulla monografia dedicata a Pozzuoli (Pouzzoles Antique - histoire et topographie) all'inizio del '900. Tale via, ipotizzò, doveva essere la via Antiqua che...
"L'anno 1538 nel giorno di San Geronimo (28 settembre) si sentì in detta città un gran terremoto, il quale allo spesso pigliava e lasciava, e tutta la città si mise in rivolta e quasi tutta disabitata, andando a Napoli e per le campagne chi fuggiva in un luogo, e...
Il nome Bauli era celebre nell'antichità romana, ed è legato alla mitica leggenda di Ercole, che tornando dalle sue "fatiche", abbia fatto riposare qui i buoi sottratti a Gerione, in latino "boalia". In passato, inoltre, circolava voce che vi fosse anche tempio eretto in onore di Ercole, denominato "Bovalio".
Phistelia (o Fistelia) è stata una antica città della Campania nota grazie alla sua monetazione della quale però è incerta la collocazione geografica. Dopo la prima fondazione greca di Dicearchia (530 a.C.) e prima della deduzione della colonia romana come Puteoli (194 a.C.), sappiamo, per certo, che Pozzuoli attraversò una...
Il teatro di Puteoli è ancora un caso archeologico "irrisolto", si fa fatica ad immaginare come un edificio pubblico, peraltro di notevoli dimensioni, possa essere praticamente sparito nel corso degli anni, dall'urbanistica della città. La grandiosa Puteoli, una delle poche città romane a godere di così tante e grandiose strutture...
Sebbene in passato, per tutta la ripa puteolana, compresa dal porto di Pozzuoli fino a Baia, affiorassero spesso ruderi tra le basse acque, mai si arrivò a pensare che in realtà vi fosse un intero mondo sommerso. Stiamo parlando di Baia sommersa e in particolare del Portus Iulius (...