Archeologia

I Campi Flegrei sono la culla della civiltà greca in occidente, nonchè della romanità al di fuori del Lazio. Le testimonianze, i rinvenimenti e le vestigia del passato sono degli elementi davvero unici nel panorama storico documentaristico di tutta la civilità moderna dell’Occidente. In questa categoria sono raccolti tutti gli articoli relativi ai temi archeologici.

Nella veduta di Pozzuoli di Alberico de Cuneo, databile al 1648 e conservata nella Biblioteca Nazionale di Parigi, è raffigurata una struttura dalle linee architettoniche proprie di una dimora fortificata e circondata da un fossato (indicata dalla freccia nera in figura) Alberico de...
Prima dell'archeologo Amedeo Maiuri furono in molti ad incappare nell'enorme mole dell'anfiteatro minore di Pozzuoli. Ad oggi purtroppo sono ancora troppo pochi coloro a conoscenza di tale importante ma sfortunato sito archeologico. Il noto autore Lorenzo Palatino, nel suo libro "Storia di Pozzuoli" del...
Chi si interessa fattivamente di archeologia flegrea deve avere un po’ lo spirito di Indiana Jones per aggirarsi tra archivi e biblioteche polverosi, leggi preistoriche, divieti, silenzi, connivenze e proprietà private. a.D. 305 Procolo, diacono della primitiva Chiesa puteolana, insieme con i suoi concittadini, i laici Eutichete ed Acuzio, e con...
Uno dei siti archeologici più misconosciuti dei Campi Flegrei: l'area archeologica del Lago Fusaro Sito nella chora meridionale dell’antica Cuma, polis fondata dai Greci dell’isola di Eubea (730 a.C. ca.), il Fusaro fu per gli antichi l’Acherusia Palus, la mitica palude infernale, generata dal fiume Acheronte, nome già attestato nel...
Nel 1119 un misterioso e controverso documento vergato in oscuro latino medievale assegna il Castro di Serra in Quarto al vescovo di Pozzuoli... Introduzione Per la storia del Castro di Serra a Quarto rimandiamo al seguente articolo presente in questo stesso sito: http://www.archeoflegrei.it/il-castrum-di-serra-a-quarto/ Nel suddetto articolo vi è il testo originale in latino...
Il Parco Archeologico dei Campi Flegrei è un Istituto del MiBAC dotato di autonomia speciale (DM 23 gennaio 2016). Il Parco comprende i principali siti e monumenti archeologici del territorio flegreo, che costituisce un contesto singolare per storia, natura, paesaggio.
La statua rubata ai Campi Flegrei, Zeus in trono, finita in america e tornata a Napoli, si appresta ad essere ricollocata definitivamente nella sua terra di origine, più precisamente nel Museo Archeologico dei Campi Flegrei. Per approfondire la storia della statua basta premere su questo collegamento. La conferma del direttore Ne...
Ab Urbe condita Lo storico latino Tito Livio, nella sua monumentale opera intitolata Ab Urbe Condita, nei libri XXI-XXX, narra della seconda guerra punica combattuta tra Rome e Cartagine dal 218 al 202 a.C. Come molti sapranno, uno degli episodi più importanti di tale guerra fu la battaglia di Canne del...
Non è affatto vero che i Campi Flegrei sono conosciuti nel mondo solamente per la loro pericolosità in quanto supervulcano: fortunatamente sono sempre più apprezzati per gli unicum storico-archeologici che sono in grado di offrire. Il giornale finlandese Suomen Kuvalehti, rivista scandinava che si occupa di eventi locali ed esteri di attualità,...
Inizia con questo breve articolo, una galleria di personaggi più o meno famosi legati alla archeologia ed alla storia di Pozzuoli e dei Campi Flegrei. Cominceremo con il compianto don Angelo D’Ambrosio, ritenuto il più grande storico della nostra terra della generazione successiva a quella di Raimondo Annecchino (1874-1954). Cenni...